approfondimenti

08 Dicembre 2012

Conto termico al via, in arrivo 900 milioni di incentivi per Pa e imprese - presentato il nuovo Dm

Rimborsi fino al 40% per l'installazione di pompe di calore e impianti a biomasse - Oltre 700 milioni per i privati e 200 per aumentare l'efficienza energetica degli edifici pubblici.

Nuovi incentivi per la produzione di energia rinnovabile termica e l'efficienza energetica, con rimborsi fino al 40% delle spese sostenute da privati e Pa. Sono le novità contenute nello schema di decreto ministeriale varato oggi dai ministri dello Sviluppo economico, 
Il nuovo Conto termico mette a disposizione incentivi per 900 milioni di euro l'anno per sostenere la spesa in tecnologie per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili (riscaldamento a biomassa, pompe di calore, solare termico e solar cooling) e dare impulso ai progetti di riqualificazione energetica degli edifici pubblici.
«sono previsti - circa 700 milioni di euro annui per i privati, mentre per il settore della Pubblica Amministrazione l'impegno annuo cumulato é di circa 200 milioni di euro, risorse che saranno reperite sulla bolletta elettriche e bollette del gas per il tempo necessario». Il nuovo schema di incentivi promuoverà soprattutto «interventi di piccole dimensioni per usi domestici e piccole aziende, comprese le serre» per «una potenza massima di 500 Kw e un'ampiezza massima di 700 mq» . Con il nuovo Conto termico «il cittadino e l'impresa - potranno dunque più facilmente sostenere l'investimento per installare nuovi impianti rinnovabili ed efficienti (con un costo di alcune migliaia di euro) grazie a un incentivo che coprirà mediamente il 40% dell'investimento e che verrà erogato in 2 anni (5 anni per gli interventi più onerosi)». Per quanto riguarda invece gli incentivi all'efficienza energetica per la Pubblica Amministrazione, aiuta a superare le restrizioni fiscali e di bilancio che non hanno finora consentito alle amministrazioni di sfruttare pienamente le potenzialità offerte dal risparmio energetico».


Allegati

AREA RISERVATA